Davide Miniscalco, nato a Seregno nel 1969, ha studiato Corno presso la “Civica Scuola di Musica” di Milano sotto la guida del M° Angelo Borroni diplomandosi nel 1992 presso il Conservatorio "G. Nicolini" di Piacenza. Successivamente ha seguito corsi di perfezionamento frequentando la Master Class di “Tecnica degli Ottoni” tenuta dal M° Guido Corti presso la “Civica Scuola di Musica” di Senago (Mi).
In qualità di strumentista ha collaborato, in Italia ed all’estero (Francia, Svizzera, Germania, Olanda, Inghilterra), con numerose orchestre fra le quali l'orchestra sinfonica della RAI di Milano, l'orchestra sinfonica "A.Toscanini" di Parma, l'orchestra sinfonica "G.Cantelli", l’orchestra lirico–sinfonica del Teatro “Carlo Coccia” di Novara, l'orchestra a fiati "Nova Harmonia" e con gruppi di musica da camera quali "Ottetto Classico" città di Milano, "Armonia Brass Quintett" (4° classificato al Concorso "Città di Varenna", anno 1996), “Gruppottone” (1° classificato al Concorso International Music Competition di Pietra Ligure, categoria Orchestra 1998).

cornoSi è esibito in trio con il M° Angelo Borroni (titolare della cattedra di Corno presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano) ed il M° Cristiano Bettini (organista) nei Concerti per due Corni e Organo di G.F. Haendel e A. Stradella. Con l’Orchestra Sinfonica del Lario ha partecipato alla prima esecuzione assoluta dell’opera “Il sogno di Galileo” di F. Bonetti Amendola presso la Basilica di San Nicola a Bari.
Ha inoltre inciso l'opera "Le Blanc, le Rouge et le Noir" per l'Ente Autonomo del “Teatro alla Scala” di Milano ed il C.D. "Musica Presente" Edizione Ricordi con l'Ensemble di musica contemporanea di Milano.
Attualmente fa parte dell’”Orchestra Sinfonica del Lario” (Co).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per proseguire con la navigazione del sito, è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie selezionando il pulsante "Accetta".